« Fotonotizia. Fermare i bombardamenti sulla popolazione civile in Siria! | Principale | E muoiono di fame »

martedì, 27 febbraio 2018

Commenti

Angiola Gui

Condivido in pieno queste tue riflessioni.... ho la fortuna, da questo punto di vista, di insegnare religione, quindi di non dover mettere valutazioni in senso stretto, sostituendoli con dei benevoli giudizi sulla partecipazione dei ragazzi al dialogo educativo. Il nostro fare scuola (fare nel senso più artigianale e nobile del significato)dovrebbe cambiare radicalmente!

I commenti per questa nota sono chiusi.